Brasile: Le lenzuola del Maranhão

Lençóis Maranhenses si trovano nello stato sulla costa tropicale nel Nord-Ovest del Brasile, sono delle dune bianche che ricordano lenzuola di sabbia bianca viste dall’alto.

È un deserto molto particolare: infatti con le piogge si formano degli specchi verdazzurri di acqua dolce in cui sguazzano pesci e proprio l’acqua crea le increspature che danno il nome al deserto.

È un luogo in cui si possono trovare anche greggi di pecore e allo stesso tempo i pescatori, è incantevole e unico nel suo genere: 1.550 chilometri quadrati di superficie di Parco Nazionale creato per proteggere l’ecosistema di questa regione brasiliana.

Le abbondanti precipitazioni e la presenza di due fiumi, il Parnaíba e il Preguiças, non permettono alle lenzuola del Maranhão di essere nominato come deserto, infatti la sabbia è trasportata e depositata dai due fiumi verso l’oceano Atlantico, e durante la stagione secca i venti riportano la sabbia bianca all’interno del paese creando sempre nuove dune.

Nella stagione delle piogge Lençóis Maranhenses si trasformano in una laguna, che vengono collegate fra loro tramite i fiumi che portano pesci, alcune specie di pesci, come lobó o traíra, nella stagione secca vivono nel fango per poi affiorare nell’acqua nel periodo delle piogge.

Queste oasi sono abitate da persone che si spostano come le dune con il vento nella stagione secca, per poi muoversi verso il mare e dedicarsi alla pesca durante le piogge.

È un posto incantevole raggiungibile tramite una strada, questo permette un turismo particolare in cui scoprire la bellezza di una zona che cambia ogni anno ed è in balia della natura.